Disagio, amicizia ed amore




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

Disagio, amicizia ed amore

Ha voglia e bisogno di avere amici ed una ragazza, ma...

di Marco, Torino
Sono un ragazzo diciottenne.
Ultimamente sento una sorta di disagio che secondo me deriva da due situazioni principali:

AMICIZIA
vi siete mai chiesti cosa sia? Siete certi di avere dei veri amici, ma in fondo cosa sono dei veri amici? Un amico è un qualcuno con cui si condividono momenti della propria vita e con cui siamo felici di stare, oppure è qualcosa di molto più serio, una persona per cui saremmo capaci di uccidere o di farci uccidere?

Nell'ultimo anno penso di essermi legato seriamente a 2 ragazzi della mia "compagnia" e ora sono convinto di poterli chiamare "amici", se non che ho paura che almeno uno dei due non ricambi lo stesso sentimento verso di me...
Qualche giorno fa è partito insieme ad altri per passare alcuni giorni in vacanza, non mi ha detto nulla, non sono stato invitato e devo dire che provare in prima persona l'emarginazione è una cosa bruttissima...Forse non lo ha fatto intenzionalmente, lo ha fatto per una sorta di indifferenza, che a volte è peggio dell'odio.

Mi chiedo dove ho sbagliato, del perché in fondo non sono antipatico a nessuno, ma nessuno mi considera un "amico". Forse dipende dal mio carattere timido o da una mia passione un po' intellettuale che mi porta via tanto tempo e che fin ora non riesco a condividere con nessuno di loro... Questa mancanza di condivisione è un altro problema, a volte ho paura che vedano la mia camera (che reca segni di tale hobby). Ho paura del giudizio che ne potrebbe derivare, di essere deriso, come in passato è già successo...


AMORE
Ho diciotto anni e non ho mai avuto una ragazza. Non credo sia una situazione poi così rara... Magari qualcuno starà sorridendo, ma per le persone che conosco io non è così raro.
Mi piacciono le ragazze, ho avuto anche una "storia", parecchio tempo fa ormai, ma mai una ragazza fissa.
E quindi? Da un po' sento il bisogno di avere una ragazza con cui condividere qualcosa, ma ancora una volta il mio carattere, la passione di cui sopra e anche il mio aspetto fisico (che non mi soddisfa) me lo impediscono... Aggiungi pure una paura nel farmi giudicare dagli altri (i miei, quelli che mi conoscono, ecc) sulle mie scelte e il gioco è fatto...

Spero che qualcuno voglia rispondermi seriamente...


La nostra risposta:
Ciao,
dimostri una maturità (perché credi nei valori che tu descrivi) che non è superficiale.
L’amicizia vera si vede nelle piccole cose e si salda nelle grandi.
Non è così facile trovare amici veri, pensa che ognuno di noi ne può contare uno o due al massimo, c’è chi ne ha anche qualcuno in più, ma sono rari i casi.

Quindi non ti angustiare se quelli che frequenti non ti soddisfano appieno, probabilmente per loro l’amicizia ha un significato diverso. Troverai qualcuno che anche se diverso da te ti riterrà un vero amico. Fai tesoro delle esperienze che vivi per potere poi giudicare chi ti dà quell’amicizia vera che cerchi.

Bisogna essere quello che si è senza avere nessuna paura a farsi giudicare dagli altri, se si vive in maniera corretta, ciò che gli altri dicono ti deve scivolare addosso.
Sei tu il padrone delle tue scelte, e la tua libertà consiste proprio nel fatto che alcuno te le può fare cambiare.
Non è affatto raro non avere avuto una ragazza a diciotto anni e anche di più.
La tua passione coltivala fino in fondo… ti darà grandi soddisfazioni e potrebbe aiutarti a trovare quell’amore che cerchi.

Questa lettera è stata letta 1485 volte.

Vuoi rispondere tu, in privato, all'autrice/autore di questa lettera? Clicca qui: Rispondi a questa lettera in privato


I vostri commenti
Non ci sono ancora commenti pubblici a questa lettera.
Vuoi essere tu il primo a inserire un commento a questa lettera? Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva  |  lettera precedente >  |  prima lettera >>
 La confessione più recente in questo argomento è:

Forse sono pesante o articolata.
Mi manca tanto tanto una amica da voler bene
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Innamorato di una lesbica
Un amore impossibile? Eh si, ma forse una fantastica amicizia possibile. Tra uomo e donna? Amicizia quasi impossibile, se non dopo che le implicazioni sessuali si sono infrante.



Inserite la vostra pubblicità su questo sito