Io seduto sotto le torri gemelle




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

Io seduto sotto le torri gemelle

Riflessioni di una notte d'agosto persa nel tempo

di Alessandro
Ciao a tutti, forse queste mie parole verranno lette da qualcuno e credo che non si faranno troppe domande... troppe domande a volte ti confondono e ti portano alla deriva... eh già, sono proprio un ragazzo troppe volte riflessivo anche se a volte la componente emotiva prende il sopravvento e questo non è sempre un problema a ben vedere... una fioca luce arancione rischiara debolmente la stanza in cui mi trovo in questo momento e di lontano i ronzi dei motori mi fanno pensare alla troppa fretta che quelli hanno, fretta di andare dove non l'ho ancora capito... una brezza notturna lambisce il mio corpo, una fresca brezza d'agosto e io e lei siamo vicini fisicamente, lontanissimi in verità..io non l'ho mai amata e credo che lei all'inizio provasse qualcosa di simile all'amore per me..ora una parete ci divide e tanti anni assieme, forse due eterni complici che furiosamente hanno passato gran parte del loro tempo assieme non capendosi fino in fondo in verità, tanto affetto, questo si... ho la maledetta impressione che la mia vita si sia arenata in qualche acquitrino e la lenta discesa sia inevitabile... dovrei mettere a posto tante cose nella mia esistenza, talmente tante che ho deciso di fermarmi... ripenso nostalgico al passato ma questo è ciò che era e non sarà, io in America seduto accanto all'hudson, io seduto sotto le torri gemelle, io aspettando l'alba con quella americana in quella casetta in legno ai bordi di quell'enorme bosco... ora ho una casa, un lavoro sicuro e una vita regolare... dovrei completare la facoltà di legge ma ora i miei interessi sono tanti e vari... studiare psicologia non sarebbe per nulla male..che dite? i libri mi accompagnano quotidianamente..una linfa vitale per vivere in realtà che quì non ho... se volete, mandatemi un saluto al mio indirizzo io sono Alessandro


La nostra risposta:
caro Alessandro, cerca di risalire in superficiale, non lasciarti abbandonare in questo modo. avere una vita tranquilla e regolare non vuol dire che non si possa variare con dell'altro nel tempo libero. Continua a coltivare le tue passioni, ma senza trascurare il lato sociale della vita, i rapporti umani sono molto importati, non chiuderti in queste riflessioni, sebbene siano molto toccanti e profonde, quello che è stato è stato, ora puoi solo andare avanti, fuori dalla porta di casa ce sempre qualcosa che ti attende

Questa lettera è stata letta 1598 volte.

Vuoi rispondere tu, in privato, all'autrice/autore di questa lettera? Clicca qui: Rispondi a questa lettera in privato


I vostri commenti
Non ci sono ancora commenti pubblici a questa lettera.
Vuoi essere tu il primo a inserire un commento a questa lettera? Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva  |  lettera precedente >  |  prima lettera >>
 La confessione più recente in questo argomento è:

Forse sono pesante o articolata.
Mi manca tanto tanto una amica da voler bene
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Innamorato di una lesbica
Un amore impossibile? Eh si, ma forse una fantastica amicizia possibile. Tra uomo e donna? Amicizia quasi impossibile, se non dopo che le implicazioni sessuali si sono infrante.



Inserite la vostra pubblicità su questo sito