Io c’ero




Relazioni personali



Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore

Poesie erotiche
  

Io c’ero

Cronaca da due partecipanti all’ultimo Totem-Raduno

di Luca, Firenze
Cari Sussi e Biribissi,
venerdì 23 giugno, nonostante quel simil diluvio universale che imperversava sul centro Italia, io e il mio amico Paolo siamo partiti da Firenze per venire al GRT. Al nostro arrivo (alle 24.00 circa) trovavamo Alberto di Parma, Happy Hippy di Roma ed il cartello che ci rinviava al pub "Halts e Hops".
Purtroppo in quel pub non c’eravate più. Cercavamo allora di riorganizzarci tra di noi, Alberto appena ha sentito il discorso di avviarsi verso la proposta di farsi uno spino ci ha abbandonati dicendo che il giorno dopo doveva lavorare. Happy Hippy, Paolo ed io abbiamo deciso di provare in qualche locale nei dintorni (senza successo).
Alfine ormai fradici e stanchi, ci siamo imboscati con la macchina, e meraviglia delle meraviglie, Happy Hippy ha tirato fuori dalla borsa un calumet della pace che ci ha ristorati non poco. Per ovviare al conseguente impastamento io da sotto il sedile ho fatto comparire due bottiglie di Villa Frattina (lo stesso vino da cui fanno l’omonima grappa) e a modo nostro abbiamo festeggiato un totemrave.
La nottata è continuata a giro per Bologna, sfruttando con sommo piacere i portici che ti permettono di camminare anche sotto l’acqua. Ad un certo punto desiderosi di bagnarsi anche l’ugola, siamo entrati in un american bar.
Che posto assurdo: il barman era una vecchia checca che si scambiava languidi sguardi e morbide strusciate con un giovane filippino; tre o quattro battone rovinate dalle troppe sigarette e dai soliti discorsi degli avventori/clienti uomini, facevano da contorno al bancone del bar. Ma soprattutto c’era lui: il colonnello dei Carabinieri.
Chi era costui? Probabilmente un folle che giustificava la sua follia con le torture subite quando prestava servizio nei GIS; ma il suo grande amore per l’Arma gli aveva impedito di parlare e gli aveva donato la forza di resistere. E’ bastato dimostrarsi un poco disposti ad ascoltarlo, che ci ha inondato di parole, molte volte senza un filo logico, e di aneddoti militareschi. Ad un certo punto gli ho dato spago ed è nato un duetto botta e risposta, nel quale anche il colonnello si è divertito ed alla fine mi ha stretto la mano.
Happy Hippy , unico testimone, ascoltava divertito; Paolo sorseggiava il suo rum passando ai raggi X tutto il locale, resistendo agli insistenti sguardi di una battona forse brasiliana; ad un certo punto gli giravano talmente i coglioni che ci ha convinti ad andarsene, non prima però che il colonnello ci svelasse la parola d’ordine iscritta dentro la fiamma dei Carabinieri: "Redimi te stesso per redimere la società".
Una volta fuori il fresco della notte ci ha riportati alla realtà ed i commenti su quello che avevamo appena vissuto si sono sprecati. Solitari abbiamo continuato la passeggiata notturna per Bologna, e per me fiorentino, abituato alle bellezze di Firenze, è stato un piacere scoprirne altrettante ed altrettanto belle in quella magnifica città.
Alla fine della nostra scarpinata erano ormai le 3.30, ma nonostante l’ora la nostra buona stella ci ha fatto trovare un baracchino dei panini aperto, dove ci siamo rifocillati prima di ripartire per casa. Happy Hippy è venuto con noi, lo abbiamo salutato alla stazione di Santa Maria Novella che non erano ancora le sei del mattino.
Questo è stato il nostro GRT emozionante e divertente. Per fortuna il 24 giugno, a Firenze, è festa.


Questa lettera è stata letta 2995 volte.


I vostri commenti
Non ci sono ancora commenti pubblici a questa lettera.
Vuoi essere tu il primo a inserire un commento a questa lettera? Clicca qui: Inserisci un commento a questa lettera

Cialis originale


 << ultima lettera  |  < lettera successiva      
 La confessione più recente in questo argomento è:

Forse sono pesante o articolata.
Mi manca tanto tanto una amica da voler bene
  
 La confessione più letta in questo argomento è:

 ♦ Innamorato di una lesbica
Un amore impossibile? Eh si, ma forse una fantastica amicizia possibile. Tra uomo e donna? Amicizia quasi impossibile, se non dopo che le implicazioni sessuali si sono infrante.



Inserite la vostra pubblicità su questo sito